-Opera D’Arte-

Sei arrivato,

A lungo mi hai osservato,

Anche da lontano ci hai provato,

Mi hai contemplato,

E confuso te ne sei andato…

Sei arrivato,

L’ennesimo visitatore interessato,

Ti sei seduto lì e mi hai studiato,

I miei colori hai ammirato,

Sul mio significato ti sei interrogato,

Ma anche tu a capire hai rinunciato,

E, altrove, verso qualcosa di più scontato ti sei incamminato…

Sono un’opera d’arte,

Me ne sto qui appesa al muro, in disparte,

Vedo la gente che arriva e che parte,

Ma ciò che vorrei dire non viene compreso, forse vengo da Marte?!

Sono un quadro complicato,

Ma chi mi ha guardato non si è neanche tanto applicato!

Sono uno strano dipinto,

Il mio è un disegno anomalo e indistinto,

Si tratta di uno stile ormai quasi estinto,

Ci sono più strade da percorrere qui che in un labirinto!

Se di perderti non hai l’intenzione,

Passa oltre, io non farò alcuna obbiezione,

Di essere compresa da tutti non ho la pretenzione!

-Tu Mi Guardi O Mi Osservi?-

Tu quali occhi usi per guardare il mondo?

Credi davvero che per capire tutto basti un solo secondo?!

Tu sei uno che guarda o che osserva?

Sei uno sciocco se credi che fare questa differenza non serva!

Colui che guarda non è detto che veda…

Il mondo va veloce più di quanto tu non creda!

Colui che osserva si prende del tempo,

Per studiare qualcuno o qualcosa con il giusto strumento!

Guardare è facile, lo fanno tutti,

Ma osservare è assai più complesso, serve avere gli occhi giusti!

Tu quali occhi usi per guardare il mondo?

Pensi che il tuo sguardo sia abbastanza profondo?!

Ti basta un’occhiata per valutare una persona,

Ma se l’accantoni con superficialità la cosa ti consola?!

Potresti anche aver perso l’occasione che aspettavi,

E tutto solo perché tu con molta fretta guardavi!

Osserva, vai oltre le apparenze!

Le persone sono belle proprio per le loro differenze!

Chiudi i tuoi occhi ciechi ed apri gli occhi dell’anima, sono eccezionali!

Senza occhiali né lenti speciali ti mostreranno le cose davvero essenziali!