-Radici Di Luce-

Che cosa sono i fulmini,

Se non le radici luminose del cielo,

Che cadono occasionalmente,

Nei momenti di nostalgia,

Per ricordare alla terra,

Che si può essere lontani,

Che non sempre si vedono i legami,

Perché ciò che è essenziale,

Può durare il tempo di un lampo,

Cadere e colpire,

Dare una scossa vitale,

Per poi dissolversi,

Lasciando il segno,

O il sogno,

L’arcobaleno,

Fino al prossimo incontro,

Un nuovo temporale,

Che è una tempesta d’amore,

E, prima di allora,

Calma, silenzio e quiete,

Aria elettrica,

Per poi ricominciare,

E questo succede,

Solo quando un’unione possiede,

Radici potenti.

-Io Ho Una Stella-

Caro cielo,

Spero che tu non ti offenda,

Se io grido al mondo di avere una stella,

Che vive con te,

Ma brilla e splende per me,

Perché tu l’hai voluta,

E l’hai ottenuta,

Ma non potrai dire che ti sia mai davvero appartenuta…

Caro cielo,

La luce della mia stella non vive solo nella tua notte,

Perché io la porto con me,

Sulla terra,

Anche e soprattutto di giorno:

Quando apro gli occhi,

Lei è dentro il mio sguardo,

Quando sorrido,

Lei è il mio sorriso;

Caro cielo,

Lo so che mi stai invidiando,

Perché io ho una stella,

Che ama più me,

Che te,

Ma io sicuramente invidio te,

Perché solo tu,

Ogni dannata sera,

La puoi toccare…

 

Buon compleanno, mamma…

-L’Incontro Dei Colori-

Quando l’azzurro del mare e del cielo s’incontrano,

Le loro sfumature si uniscono,

Ed insieme si fondono,

Creando un’opera d’arte della quale i miei occhi si sorprendono,

Resto a guardare mentre i miei pensieri corrono,

I sentimenti scorrono,

Alcune emozioni che provo mi aborrono…

Ci sono parti di me che soffrono,

Perché ho tanti colori che un arcobaleno formano,

Ma che qualcuno con cui unirsi cercano,

E di diventare un bel dipinto sperano,

Mentre intorno vi sono persone che li sprecano,

Creando brutti schizzi che solo superficialità rivelano…